“CRAZY & RICH” GIRATO CON PANASONIC VARICAM PURE

Crazy & Rich è stato girato con cinecamere Panasonic VariCam Pure.

“Sapevo che la VariCam sarebbe stata lo strumento giusto per affrontare le sfide di Crazy & Rich, grazie alla sua versatilità e robustezza, in particolare in combinazione con il registratore Codex VRAW2 per la VariCam Pure”, ha affermato la cineasta Vanja Černjul.

 Da ben 3 settimane al primo posto nei botteghini statunitensi, ha già incassato più di 150 milioni di Dollari. Diretto da Jon Chu e prodotto da Tim Coddington, è il primo film prodotto ad Hollywood a portare in scena attori asiatici in ruoli da protagonisti dal 1993, quando uscì il film di Wayne Wang “Il circolo della fortuna e della felicità”.

Crazy & Rich è stato girato dalla cineasta Vanja Cernjul, ASC, HFC con telecamere cinematografiche VariCam Pure, scelte per la qualità delle immagini offerta dal sensore 4K S35 e per il tipico design robusto. Il film è stato girato in 38 località in tutta l’Asia in soli 42 giorni. Di conseguenza tanto il cast quanto gli operatori hanno dovuto lavorare notevolmente sotto pressione per rispettare le rigorose scadenze imposte dalla produzione. “Il nostro regista Jon era entusiasta del progetto e mi ha confessato la sua ambizione di fare di Crazy & Rich il film più bello che avesse mai realizzato. Lui è ciò che si definisce un regista visivo, e la prospettiva di collaborare con lui era davvero allettante”, racconta Vanja Černjul. “La tavolozza di colori utilizzata per New York doveva contrastare con quella di una metropoli tropicale come Singapore”, commenta_ernjul. “Inoltre a Singapore coesistono vari ambienti culturali e socio-economici che era essenziale mantenere visivamente distinti. Sono veramente soddisfatto di come siamo riusciti a coordinarci, nonostante un periodo di preparazione molto breve. Abbiamo guardato molte classiche commedie romantiche hollywoodiane, che risalivano all’epoca d’oro del genere, proprio con l’obiettivo di evitare che Crazy & Rich sembrasse una loro imitazione. Volevamo dare al nostro film un look cinematografico senza tempo”.

Cernjul aveva già lavorato con la VariCam 35 per un precedente progetto cinematografico, rimanendo positivamente impressionato dalle impostazioni dual native ISO della telecamera, che hanno consentito al direttore della fotografia una maggiore flessibilità, aiutandolo a soddisfare le serrate scadenze imposte dalla produzione per le riprese. “Riuscivo a combinare diverse impostazioni ISO anche durante una singola scena. È stato liberatorio non dover più dipendere dai livelli di luce fornita da sorgenti estemporanee”.

Sivashankar Kuppusamy di Panasonic ha affermato: “Siamo lieti di constatare come l’elevata qualità e versatilità di VariCam Pure venga apprezzata da importanti società di produzione come la Warner Bros. Riteniamo che la gamma VariCam sia in grado di consentire ai registi la libertà di concentrarsi sulla narrazione della storia, potendo contare sulla certezza che la tecnologia che stanno utilizzando funzionerà alla perfezione”.