IL NUOVO POD: LA VERA REGIA ON THE ROAD

UN PROGETTO MODULARE CHE CONSENTE DI RENDERE REALMENTE MOBILE, FACILMENTE CONFIGURABILE E REALMENTE VERSATILE ED ESPANDIBILE, UN SISTEMA DI PRODUZIONE.

Un’idea che amplia il concetto di regia mobile, rendendo difatti il sistema produttivo realmente trasportabile, in ogni angolo del globo e con tempi contenuti, aldilà della sua complessità. Il nuovo POD ideato, progettato e ingegnerizzato dalla Professional Show consente infatti, grazie ad una spiccata modularità, di poter compattare il modulo di produzione e, allo stesso tempo, se necessario, interfacciare e connettere, velocemente, più moduli, per configurare anche complesse suite di produzione.

LE CARATTERSTICHE DEL POD

Il singolo modulo può contenere una regia completa. Anzi, per la precisione, su uno dei primi POD realizzati per soddisfare le richieste di un’importante organizzazione internazionale, sono state integrate ben quattro regie 4K HDR, dedicate alle personalizzazioni di eventi sportivi.

Ma, ogni singolo modulo può essere realizzato secondo le specifiche esigenze del cliente e con ogni tipo di tecnologia. Quindi, si può prevedere una regia completa, piuttosto che delle strutture produttive di qualsiasi altro genere.

LA MODULARITA’ DEL POD

Il Singolo POD modulo prevede l’espansione su due lati, che permette di poter aumentare notevolmente lo spazio calpestabile e ospitare fino ad ben sette postazioni operative. Ma la possibilità di interfacciare più moduli consente di aumentare ulteriormente gli spazi oltre che la complessità del sistema produttivo. Fino a sostituire anche un intero OB-Van.

Con la differenza che, rispetto a un classico mezzo mobile, il sistema POD è facilmente trasportabile su aerei, Tir, navi o treni, con un evidente risparmio economico e una notevole contrazione dei tempi di trasferimento. Una volta che arrivano a destinazione, basta interfacciare, con pratici connettori, i singoli moduli e la regia è operativa in pochi minuti. Nella progettazione si è infatti tenuto proprio in considerazione questo aspetto. Era questo infatti il punto di partenza da cui il team di progettazione della Professional Show, per arrivare allo sviluppo di questo innovativo progetto.

Ogni specifica applicazione può essere facilmente sviluppata, perché il modulo PAD non presenta particolari limiti. È perciò soddisfare qualsiasi specifica esigenza. E, non solo per il settore del broadcast.

Ovviamente, il POD offre il massimo comfort, essendo anche climatizzato ed è realizzato utilizzando particolari materiali, che garantiscono un elevato livello di isolamento termico e acustico e la massima affidabilità e resistenza.

Il POD sarà presentato dalla Professional Show al prossimo IBC di Amsterdam, (stand C64 del padiglione 5), dal 13 al 17 settembre.