LEONARDO BARTELLETTI RICEVE DA DAVID CROFF, IL
LEONARDO BARTELLETTI FONDATORE DELLA BLT

È scomparso Leonardo Bartelletti, uno dei grandi personaggi che, con la sua BLT, ha contribuito a scrivere la storia della televisione, non solo in Italia, ma nel mondo.

Leonardo Bartelletti è scomparso questa mattina, dopo aver sofferto a lungo, per una malattia che lo aveva tenuto lontano dalla scena, da diversi anni.

Leonardo aveva cominciato a costruirsi il suo primo televisore alla fine degli anni 50, quando ancora la Rai non arrivava a coprire il bacino di Lido di Camaiore, captando il segnale della TV francese. Nel ’59, spinto da una forte passione ed un grande entusiasmo, che hanno accompagnato e contraddistinto tutta la sua vita professionale, ha fondato la BLT, azienda di famiglia che ha sviluppato moltissimi innovativi progetti, che sono stati poi acquistati anche dalle aziende giapponesi, per la distribuzione a livello mondiale. In particolare, parliamo di aziende come la JVC e la For-A. Ricordiamo che l’azienda della famiglia Bartelletti ha cominciato a sviluppare le tecnologie di Digital Processing nel 1977, ben tre anni prima dell’avvio degli studi sulla compressione video.

La BLT è probabilmente anche l’azienda che vanta la maggiore storicità, a livello europeo e non solo italiano, nel mondo del broadcast, avendo superato 60 anni ininterrotti di attività.

Alla famiglia Bartelletti, le condoglianze della redazione di Digital Production.